Osservatorio Nazionale della Disabilità

Asei anni dall'istituzione dell'Osservatorio Nazionale sulle persone con Disabilità e alla scadenza del secondo triennio di lavoro, l'organismo istituito dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali fa il “tagliando” e mette nero su bianco tutte le attività svolte in questi ultimi anni, dal 2014 ad oggi.

L'Osservatorio di cui è membro attivo l'AIAS, rappresentata in seno all'OND con diversi esponenti della nostra Associazione nei vari Gruppi di lavoro e coordinati da Gaetano Santonocito (AIAS Monza), nell'ultimo triennio si è occupato di numerose tematiche afferenti la disabilità. Tematiche che riguardano da vicino la nostra Associazione, i nostri Assistiti e il futuro dell'assistenza ai disabili. Per questo riportiamo in sintesi l'elenco delle attività realizzate e degli obiettivi raggiunti nel triennio 2014-2016 dall'Osservatorio Nazionale sulla Disabilità che, proprio alla luce di questi risultati e dell’intrinseco collegamento con le disposizioni della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, è stato prorogato anche per il prossimo triennio.

1)  Predisposizione report dettagliato sulle misure adottate ai sensi dell’art. 35 della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, in raccordo con il Comitato Interministeriale dei Diritti Umani.

2) Predisposizione di un programma di azione biennale per la promozione dei diritti e l’integrazione delle persone con disabilità, in attuazione della legislazione nazionale e internazionale.

3) Promozione della raccolta di dati statistici che illustrino la condizione delle persone con disabilità, anche con riferimento alle diverse situazioni territoriali.

4) Predisposizione della Relazione sullo stato di attuazione delle politiche sulla disabilità, di cui all’articolo 41, comma 8, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, come modificato dall’articolo 3, comma 8, Legge 18/2009.

5) Promuovere la realizzazione di studi e ricerche che possano contribuire ad individuare aree prioritarie verso cui indirizzare azioni e interventi per la promozione dei diritti delle persone con disabilità.