GE-O System

un dispositivo di estrema importanza per la riabilitazione motoria

Nuovi Lea in Gazzetta

Le novità del Nomenclatore Tariffario degli ausili disabili

Dopo Di Noi

nuovo traguardo: Firmato il decreto attuativo della legge “Dopo di noi”

Sezioni Aias in Italia Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Veneto Friuli Trentino Lombardia Liguria Piemonte Valle d'Aosta

I Nostri
DIRITTI

I diritti del cittadino disabile
Scopri

Chi Siamo

Nata nel 1954 a Roma, oggi l’AIAS è presente sul territorio nazionale in 18 Regioni, grazie al sostegno di 8.500 Soci e alle attività di 96 Sezioni, di 4000 operatori e oltre mille volontari che operano in stretta collaborazione tra loro e con la sede centrale di Roma.

A fondare l'AIAS furono alcuni genitori di bambini cerebrolesi di Roma che, dopo aver constatato la carenza di strutture per i propri figli e avendo preso conoscenza delle iniziative associative in atto negli Stati Uniti ed in Gran Bretagna, sentirono l'esigenza di attivare in Italia una associazione privata in grado di provvedere alla prevenzione ed alla cura dei problemi legati agli esiti della paralisi cerebrale infantile e ai successivi aspetti esistenziali.

È il volontariato la spinta propulsiva che ha reso l’AIAS una delle prime Associazioni di disabili e per i disabili d’Italia e che ne ha fatto un’Associazione attiva e longeva, con i suoi oltre sessant’anni di attività.

Continua a leggere

La vita delle nostre sezioni...

  • Turismo e disabilità: una sfida creativa

    Per rendere il turismo accessibile a tutti servono una nuova visione e gestione del patrimonio culturale ed investimenti, pubblici e privati, utili a realizzare infrastrutture volte all’inclusione e in grado di produrre sviluppo socio-economico. E’ quanto è emerso nel corso del convegno sul tema “Turismo & Disabilità: l’offerta turistica per i disabili in Sicilia, occasione di sviluppo economico e di integrazione sociale”, promosso dalla Sezione AIAS di Castelvetrano.

  • Un bel pomeriggio di musica per i ragazzi della sez. di Alessandria

    Tanta musica e tanto divertimento per gli assistiti dell'A.I.A.S. sez. di Alessandria che hanno anche diretto l'orchestra ed un importante momento formativo per i volontari dell'associazione.

  • Disabilità: la qualità di vita passa anche dalle amministrazioni locali

    La Sezione AIAS di Sulmona ha organizzato un incontro-dibattito con i candidati Sindaci della città, per puntare i riflettori su alcune questioni aperte. Tra queste, anche la vicenda della Residenza “Villa Gioia AIAS Onlus” per il Dopo di Noi, ancora in attesa di poter essere attivata.

  • Attendere il caricamento...

TEMPO LIBERO

Giornata internazionale delle persone con disabilità

“Achieving 17 goals for the future we want”. È stato questo il tema della venticinquesima Giornata Onu delle persone con disabilità, che dal 1992 si celebra il 3 dicembre di ogni anno. E per l'edizione 2016 si sono scelti temi im- portanti, racchiusi nel motto “Raggiungere 17 obiettivi per il futuro che vogliamo”.

Continua a leggere

Grazie alla Fondazione Lo Trovato Onlus, vacanze da sogno per tante famiglie con disabilità

Il progetto “Pensiamoci Noi”, che nel 2015 ha vinto il primo premio della gara solidale sponsorizzata da Banca MPS, è servito a regalare tra agosto e settembre 2016 un periodo di vacanza al Kikki Village per tante famiglie in difficoltà.

Continua a leggere

Lo Straordinario viaggio di Nujeen

Nujeen Mustafa ha sedici anni e soffre di una grave forma di paralisi cerebrale che l'ha costretta su una sedia a rotelle e le ha impedito di frequentare la scuola pubblica. Ma questo non l'ha fermata: ha imparato l'inglese guardando le soap opera americane trasmesse dalla tv del suo paese e nello stesso modo ha studiato storia, letteratura, scienze.

Continua a leggere

Vietato dire non ce la faccio

È la sera di Capodanno e Nicole non vede l'ora che i festeggiamenti abbiano inizio. I suoi familiari però vogliono prima ascoltare il discorso del Presidente della Repubblica. All'improvviso tutti ammutoliscono perché Sergio Mattarella sta parlando proprio di lei... Nicole si spaventa. - Che ho fatto? - domanda con un filo di voce. Ma Niki non ha combinato nulla: viene citata perché ha vinto quattro medaglie d'oro ai Mondiali di atletica.

Continua a leggere

Filo Diretto

Pareri e consigli su problemi all'assistenza familiare di disabili e amici

Salve, mi chiamo Ernesto e ho 25 anni. Amo tanto andare al mare ma spesso ho avuto brutte esperienze. Potreste indicarmi alcune località in Italia dove si trovano spiagge attrezzate per persone con disabilità motorie? Io mi muovo in carrozzina elettrica. Possibilmente spiagge attrezzate con bagni per disabili, passerelle per andare in spiaggia ecc? La regione non importa, posso viaggiare senza prblemi.

Ernesto

Gentile Ernesto, in primo luogo bisogna evidenziare che non esiste una mappatura su scala nazionale delle spiagge attrezzate per persone con disabilità. Ci sono comunque vari territori che si segnalano per aver pianificato una offerta balneare accessibile a tutti e che hanno dato visibilità a questa loro iniziativa;

Continua a leggere

Dott. Favagrossa, A.I.A.S. Milano

Esperto sulle tematiche di Accessibilità ai Trasporti, Turismo e Cultura

Vuoi porre anche tu una domanda ai nostri esperti? Clicca qui

Iscriviti alla nostra newsletter

Per rimanere aggiornato sul mondo AIAS iscriviti alla newsletter